Self help pediatrico


Vai ai contenuti

Menu principale:


-Sandra e il mal di pancia: appendicite ?

Casi clinici > Caso clinico: appendicite?

SANDRA e il mal di pancia: appendicite ?

Sandra ha 9 anni e negli ultimi tempi Ŕ stata bene ed Ŕ venuta in ambulatorio solo per i bilanci di salute.
La mamma mi richiede una visita per dolori addominali acuti insorti dalle prime ore del mattino associati a vomito.
Non ha febbre.
Il dolore Ŕ risultato intenso all'inizio, ma al momento della visita Ŕ migliorato.
Il vomito ha seguito la comparsa del dolore.
Il dolore addominale viene riferito ai quadranti addominali inferiori senza particolari irradiazioni
.

Sandra al momento della visita non presenta uno stato generale compromesso. Il dolore spontaneo si Ŕ decisamente ridotto. La visita pero' mostra una netta dolorabilitÓ alla palpazione profonda al quadrante addominale inferiore dx.
POTREBBE ESSERE UTILE ESEGUIRE UN EMOCROMO A SANDRA PER CONFERMARE O SMENTIRE IL SOSPETTO CLINICO DI APPENDICITE ACUTA?

La linea guida: "Evidence based clinical practice guideline for emergency appendectomy" del Cincinnati Children's Hospital Medical Center dell'Ottobre 2002 nella sezione relativa agli esami di laboratorio recita testualmente che nessun esame singolo o in combinazione con altri Ŕ risultato predittivo di appendicite acuta nei bambini.
Pi¨ in dettaglio: la conta leucocitaria Ŕ elevata dall'87 al 92% dei pazienti con appendicite acuta. Dobbiamo quindi considerare l'aspetto negativo di quel 8 - 13% di falsi negativi, bambini cioŔ con appendicite e conta leucocitaria normale. (Tutti i lavori a conferma di queste affermazioni sono lavori con grado di evidenza D: analisi retrospettive)


Una ricerca recente retrospettiva e prospettica proprio sull'utilitÓ della conta leucocitaria e della granulocitosi con deviazione a sx della formula, nella diagnosi di appendicite nel bambino ("The use of white cell count and left shift in the diagnosis of appendicitis in children" Wang e coll. Pediatr Emerg Care 2007 Feb) conclude che una leucocitosi o lo spostamento a sx della formula possiedono una sensibilitÓ del 79% e insieme una specificitÓ del 94%. Gli autori ritengono che sebbene in modo non assoluto la conta leucocitaria e la granulocitosi possono essere utili nella diagnosi e nella esclusione di una appendicite in etÓ pediatrica.

La linea guida di Cincinnati e il lavoro di Wang di Boston sembrano considerare che (specie nei pazienti con storia clinica e esame obiettivo dubbi) il laboratorio (conta leucocitaria completa e analisi delle urine) pu˛ essere utile per MIGLIORARE la diagnosi.


Home Page | Premesse | Infettivologia | Allergologia | Altri test e strumenti | Casi clinici | Per i Genitori e Links pediatrici | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu