Self help pediatrico


Vai ai contenuti

Menu principale:


-La CRP: i valori

Infettivologia > Proteina C Reattiva

Un tentativo di classificare i valori di CRP

< 10 mg/L

Concentrazione normale

10-25 mg/L

Aumentata, ma da un punto di vista diagnostico poco significativa. Non esclude una infezione batterica se l'infezione Ŕ cominciata da poco

25-50 mg/L

C'Ŕ qualcosa: batterica o virale?

50-100 mg/L

Comune nelle infezioni batteriche. Raramente nelle infezioni virali.

> 100 mg/L

Decisamente comune nelle infezioni batteriche

I test rapidi QUANTITATIVI o SEMIQUANTITATIVI per la valutazione della Proteina C reattiva su sangue capillare esprimono il valore in mg/L (mentre alcuni laboratori esprimono il valore in mg%).

La tabella mostra un tentativo di interpretazione dei valori che solo per i limiti ai margini (nettamente negativi < 10 e sicuramente positivi > 100) permette un apporto decisivo sulle scelte cliniche. I valori intermedi non trovano un preciso inquadramento in letteratura.

Complessivamente si ritiene un limite di riferimento accettabile per distinguere fra infezione batterica e virale sui 40-50 mg/L. PoichŔ la CRP Ŕ utilissima nel monitoraggio, la ripetizione dell'esame dopo alcune ore pu˛ confermare o sciogliere gli eventuali dubbi.

Home Page | Premesse | Infettivologia | Allergologia | Altri test e strumenti | Casi clinici | Per i Genitori e Links pediatrici | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu