Self help pediatrico


Vai ai contenuti

Menu principale:


Caso risolto: molto rumore per nulla

Casi clinici > Caso clinico: una reazione indesiderata durante il Prick test

IL CASO DI ALESSANDRO (virtuale, ma realmente accadutomi) FORTUNATAMENTE:

si Ŕ risolto spontaneamente e senza il ricorso a farmaci e/o strumenti di pronto soccorso. Si Ŕ trattata di una reazione vaso vagale da particolare ansia e agitazione. Interessante, riguardo al caso clinico proposto, Ŕ il lavoro di Turkeltaub del 1989 che descrive reazioni sincopali (durante l'esecuzione di test allergometrici) legate alla particolare ansia del Paziente e che le definisce comuni nella pratica clinica. In questi casi (accorgendosene con un minimo colloquio) Ŕ meglio eseguire il test a Paziente supino.

COSA MI HA INSEGNATO QUESTO CASO CLINICO?

  • Le reazioni generalizzate durante l'esecuzione di un Prick test sono rare
  • Non dobbiamo per˛ scordare che nell'esecuzione di un Prick by prick a un lattante la percentuale di tali reazioni pu˛ raggiungere percentuali non trascurabili
  • Dobbiamo avere comunque a disposizione in ambulatorio l'adrenalina e se utilizziamo le fiale e il bambino Ŕ piccolo dobbiamo aver giÓ pronta la siringa con il giusto dosaggio poichŔ la preparazione richiede tempo prezioso. L'adrenalina pu˛ essere conservata a temperatura ambiente, ma la data di scadenza deve essere osservata scrupolosamente e il contenuto non deve avere una colorazione scura
  • Possiamo comunque acquistare il Fastjekt nei suoi due dosaggi ed evitare la preparazione della fiala
  • La revisione sistematica di Canonica e coll. identificava (oltre ai bambini nell'etÓ del lattante) altre categorie di Pazienti verso i quali porre pi¨ attenzione nell'esecuzione dei test allergometrici consigliandone il consulto presso i Centri di Allergologia di riferimento:

-Pazienti con storia di reazione anafilattica o particolarmente reattivi
-Pazienti con spina bifida per un pi¨ alto rischio di reazioni generalizzate a SPT con lattice
-Donne gravide

  • Dobbiamo comunque avere a disposizione per affrontare una eventuale urgenza anafilattica anche altri farmaci e strumenti (vedi tabelle e immagini sottoriportate)

ADRENALINA FL 1 MG/ML

METIL PREDNISOLONE
(Urbason)

CLORFENIRAMINA
(Trimeton)

FIALE DI SODIO CLORURO
10 ML

SIRINGHE DA 10, 5 ML E DA
TUBERCOLINA, LACCI EMOSTATICI

PALLONE AMBU

CANNULE DI GUEDEL DI VARIE
MISURE

BOMBOLA OSSIGENO

APPARECCHIO PER AREOSOL
TERAPIA (ADRENALINA,
BECLOMETASONE, SALBUTAMOLO)

Home Page | Premesse | Infettivologia | Allergologia | Altri test e strumenti | Casi clinici | Per i Genitori e Links pediatrici | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu